June 19, 2017     Ezariu Nicoleta

Italia e bella, ma piu bella è Romania

Distribuie acest articol

Per chi abita e lavora o ha diversi affari in area Ovest della Romania e apparente e un eterno sogetto di interogazione, per quale motivo   molti   italiani che qui vivono, lavorono e hanno interessi  in investimenti  immobiliari.

In Timisoara abitano permanente un numero in crescita di circa 10.000  italieni e occasionalmente di piu. Di questi una parte sono studenti in medicina, altri sono pensionati che preferiscono  spendere i soldi occidentalli in un modo efficiente, ma la maggioranza sono  investitori i quali hanno fatto investimenti in agricoltura o in domenio immobiliare.

In diverse regione come Timis,Caras- Severin o Arad, ma anche in Bihor, Cluj e Oltenia. Le  societa di italieni hanno aquistato centinaia di ettari, ma anche in affitto centinaia di migliaia di ettari per l’agricoltura avanzata.  Oltre a tutto questo non contiamo i numerosi appartamenti situati in posizioni centrali e zone storiche di importanti città, oltre a ristoranti e caffe.

Quali  sono le ragioni che hanno portato molti italieni  in numero considerevole invece di attesi    investitori tedeschi,  americani in periodo post rivoluzione?

Probabilmente  una delle risposte simile alla domanda-  motivo per cui centinaia di migliaia di rumeni hanno scelto l’Italia e non la Germania per trovare un posto di lavoro, nonostante le opportunita piu svantaggiose e stipendi piu bassi? Naturalmente si parla di “compatibilita”, dal  legamo speciale tra cultura e lingua, di quella proiezione etnico-linguistica  con una mentalita  dacio-romana, di quel “soft power” il quale l’Italia ha sempre esercitato in questo paese. Nello stesso modo in cui questa compatibilita ha portato migliaia di rumeni in Italia hanno portato anche migliaia di italiani in Romania.

Ma si parla anche di qualcos’altro.

Italieni sono persone intraprendenti. Non so quali condizioni culturali, forse militarismo imperiale romano, forse gli condizioni economice difficile  dal epoca moderna  dopo l’ unificazione dell l’Italia, o forse altri motivi, hanno portato gli italiani a possedere un grado di corragio in piu nei confronti di altri populi. Questo corragio ha portato qui dove divennero pioneri e investitori immobiliari nel momento in cui altri stavano per fare analisi  teoriche di questa possibilita.  Certo che si, quando tedeschi o americani ingaggiavano consulenti per fare esplorazione diplomatiche in giungla del immobili romena, gli  italieni erano gia operativi nell ‘ investire nella stessa.

Dopo un tempo, l’Italia ha beneficiato di soldi “con diverse sfumature di grigio “da investire all’estero o forse per essere fuori dal paese. Una delle caratteristiche tradizionali della vita economica in Italia e una consistente economia non dichiarata.  Ricordiamo la seriale “ La Piovra “ o grigio. L’investimento in est, della  Romania e stata una delle destinazione, che alla fine si è dimostrata essere una buona opportunita in questo senso.  Forse i tedeschi o americani hanno bisogno di supporto banchario per aver  le possibilita economiche ufficiali e  fondi di investimento,   mentre gli italieni hanno avuto disponibilita da fonti alternative.

Alla fine si puo parlare dall’altro aspetto  economico della societa  Italiana in un modo generale. Una vita famigliare piu intensa. Economia dell’Germania o quella Americana  si basa su aziende grandi o molto grandi, specializzate o multinazionali, con un stretto legame tra  banche e fondi di investimento, con conduzione burocratica prudente e complicata.  Nello stesso tempo, in un modo metaforico si puo parlare di una spina dorsale  economica italiana,  gestita da famiglie e imprese  relativamente indipendenti e flessibili da grandi gruppi  di grandi  capitali economici. Le piccole dimensioni, la alta flessibilita e l’ independenza delle aziende le hanno portate qui per sviluppare nuove attivita e investire in ristouranti o caffe.

Secondo me,questo e un motivo, per cui e in crescita il numero di investitori  o di investimento di italiani in Romania. E certo che  esistono  anche delle conseguenze, ma di queste  vorrei scrivere con prossima occasione.

Sectiunea comentarii

Anunta-ma cand
avatar

wpDiscuz

Revista Ta de Educatie in Imobiliare si Constructii


Autor

Florin Dumitrescu Linked In

Eu sunt Florin Dumitrescu si cred ca am o mare doza de naivitate si idealism. Idealism si naivitate. Desi pare o prezentare tinuta la Asociatia Idealistilor Anonimi, de fapt nu e decat o justificare, poate neverosimila a crearii acestei reviste. Da. Am creat aceasta revista in speranta naiva de a indrepta lucrurile (care trebuie sa recunoastem, nu merg foarte bine) in afacerile imobiliare.

Cere sfatul nostru

Autor